Company Logo

Sponsor

Immersione a Salò (8 settembre 2013)

8 settembre 2013 – Stamattina la squadra dei Subbi si è ricompattata e siamo scesi numerosi nella Palestra subacquea di Salò. Tutti hanno potuto fare scorta di azoto e soprattutto è stata l’occasione per condividere la nostra passione con due nuovi amici sommozzatori: Lorenzo e Peter che è arrivato sul Garda direttamente dalla Germania (diveschool Ozeanic). Il Lago non era nella sua forma migliore (sole debole, in acqua scarsa visibilità fino a venti metri e una leggera corrente superficiale) ma alla fine tutti soddisfatti intorno a un tavolo del bar abbiamo brindato con cappuccino e brioches! Bella compagnia!

Salò Palestra con Peter e Lorenzo

Grazie a tutti per la collaborazione e con l’occasione ricordiamo che domenica prossima a Desenzano c’è la Festa dello Sport (prossimamente maggiori dettagli)!

 

Immersione da Barca: Isola di San Biagio (4 agosto 2013)

4 agosto 2013 - Gli allievi iniziano ad essere abbastanza autonomi e l'Isola di San Biagio ormai non è più una novità nemmeno per i brevettandi di primo grado, ma le didattiche non sono finite ed ogni volta, al di la degli esercizi previsti dal percorso di formazione, accade qualcosa che ci ricorda che tutte quelle nozioni e raccomandazioni che sistematicamente vengono riprese nelle serate di teoria ed in piscina hanno un loro perché: di sicuro qualcuno non si dimenticherà più che le bombole, attrezzate o meno, quando vengono lasciate incustodite devono essere sdraiate (!!!).

Per quanto concerne le immersioni ricreative dei sub brevettati ricordiamo che il circondario dell'Isola è comunque un sito molto particolare ricco di percorsi alternativi spesso impegnativi che talvolta confondono e disorientano anche i subacquei più esperti che in questa occasione preferiscono prendere i riferimenti usando in modo accurato la bussola! Segnaliamo che in questa zona si incontrano molte reti da pesca impigliate fra pareti e pinnacoli e pertanto consigliamo fortemente a tutti i subbi di non dimenticare di tenere a portata di mano un coltello oppure un tagliasagole.

4 agosto 2013 ritorno dall'Isola

 

 

Immersione da Gommone: Desenzano (28 luglio 2013)

28 luglio 2013 - Questa mattina è stata impegnativa per gli allievi ma anche per istruttori ed accompagnatori. Nell'esperienza di un subaqueo non deve mancare l'uscita in gommone e l'occasione si è presentata grazie alla disponibilità dei mezzi gentilmente concessi dalla Lega Navale di Desenzano. Per accedere al punto di immersione abbiamo utilizzato due gommoni ed anche se alle 8 eravamo tutti pronti abbiamo dovuto attendere che il pèler perdesse forza. In questa occasione è stato fondamentale per tutti ricordare esattamente la sequenza di vestizione e svestizione delle attrezzature per l'ingresso e l'uscita dall' acqua (accortezze che in piscina e nelle immersioni da riva pare non abbiano molta rilevanza, ma da barca/gommone sono invece fondamentali per la sicurezza del subacqueo).

28 luglio 2013 Madonnina

 

Notturna a Salò "Cimitero" (1 agosto 2013)

1 agosto 2013 - "Notturna al Cimitero di Salò" per chi non è avvezzo potrebbe sembrare un appuntamento un po' macabro in realtà si tratta di un punto di immersione dotato di parcheggio che FATALITA' si trova proprio di fronte al cimitero di Salò. Come in tutte le immersioni sul lago non sono mancati avvistamenti di persici reali e magnifici persici sole che, forse, si stanno preparando i nidi: se in acqua vedi una specie di cratere spoglio da erba puoi scommettere che dentro ci trovi uno splendido esemplare di persico sole di guardia! Non sono mancati avvistamenti di anguille e piccole tinche, qualche gambero indaffarato e numerose sarde "impazzite". Bella immersione!

1 agosto 2013 Salò

 

 

Didattica alla "Casetta" (Toscolano, 21 luglio 2013)

21 luglio 2013 - Stamattina abbiamo proposto agli allievi una nuova esperienza: l'immersione in parete! Chi ci ha seguiti durante l'inverno conosce bene la meravigliosa parete che c'è a Toscolano. Per gli allievi si è trattato di affrontare un nuovo fattore di stress: non vedere il fondo sotto di se, ma solo tanto buio. Inoltre in questo punto di immersione si trova sovente una leggera corrente superficiale che mette alla prova il livello di allenamento fisico del subacqueo (ricordiamoci che fa sempre bene tenersi in forma con la corsa ed altre attività fisiche).

Posizionata la boa segnasub gli allievi di secondo grado, accompagnati, hanno raggiunto quota -30 al Presepe e con soddisfazione hanno potuto ammirare la bottatrice che di solito si nasconde fra le statue, mentre gli allievi di primo grado con l'Istruttore hanno raggiunto la quota di -18 metri e durante la sosta di sicurezza hanno potuto ammirare i pesciolini che gironzolano in branco fra le rocce e la poca erba.

L'entusiasmo aumenta e questa è la moneta che paga l'impegno degli istruttori.

 




Powered by Studio_mb². Designed by: joomla 1.6 templates web hosting Valid XHTML and CSS.